SIAMO FORTUNATI (tempo di lettura 40'' ca.)



Quando è venuto il giorno
non hai urlato. Non ti sei
arrabbiato. Non ci hai messo
che un momento a sorridere.

Tu c'eri. Quando a cinque
anni affrontammo il bullo
che sfotteva Ben. Per la sua
pancia, forse. Non importa.

C'eri quando fumammo
per la prima volta. Sei
stato sempre la mia spalla
i momenti con te sono innumerevoli.

Sì, non credo che potrei
vivere senza di te. Sarebbe
tutto meno divertente.
Tutto meno stimolante.

Sì, credo di amarti
amico mio.

Perché quando avevo paura
tu sei sempre stato con me.
perché quando ho affrontato
i miei tu mi eri accanto.

Perché siamo amici.
Siamo l'uno famiglia
per l'altro.

Ed io per te farei lo stesso.
Come nessuno siamo
complici. In questa vita.
Non sempre facile.

Ma io ho te.
E tu hai me.
Noi siamo fortunati.
Perché siamo amici.





Giuse Giuseppe Paro

Commenti