NON QUANTO TE






Dice che manchi.
Mi dice che manchi nel silenzio.
Talvolta tutto tace attorno,
allora parla la mancanza.

E gli sussurra.
Dice che dice che ha un solo pensiero.
Dice che manchi.
Bisbiglia.

Il tuo nome.
E il tuo sorriso, dice.
Come se fosse qui.
Come se fossi qui.

Questo dice
se il dintorno tace.

Dice che i traguardi
quelli che raggiunge
ora mentre ti racconto
non sono travolgenti.

Non quanto te.

E dice che ti riavrebbe qui.
Che vorrà passare con te
ogni momento possibile.
Per qualche ragione.

È la mancanza che parla.
Dice che dice che ha un solo ricordo.
La tenerezza, dice.
Urla.

La tenerezza gli manca.

Dice che forse manchi
per quanto è stato bene con te.
Dice che manchi.
Come la musica.

Questo dice.
Se il dintorno tace.

Dice che forse
ti stava aspettando.
Nessuno, dice,
s'è fatto mancare.

Non quanto te.


Giuse Giuseppe Paro






Per ordinare la tua copia:
Amazon.it - Piccole finestre aperte
Oppure presso la tua libreria di fiducia

Commenti